Scopriamo quali sono le agevolazioni per il Bonus Assunzioni Giovani 2018

Con la Legge di Bilancio 2018, a partire dal 1 gennaio scorso sono entrate in vigore molte novità, tra cui il Bonus Assunzioni Giovani 2018 (articolo 1 comma 100 della Legge 205 del 27/12/2017), che permette a chi assume lavoratori Under 35 di usufruire di alcuni sgravi fiscali. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire meglio in cosa consiste questo Bonus.

Innanzitutto c’è da precisare che il Bonus Assunzioni Giovani 2018 per chi assume under 35 è valido fino al 31 dicembre 2018; infatti si tratta di una deroga alla normativa strutturale per le imprese. A partire dal primo gennaio 2019, questo tipo di agevolazione contributiva per le Aziende sarà rivolta solo a chi assumerà under 30 con contratto a tempo indeterminato.
Ma un anno è lungo e le possibilità di venire assunti tramite questo Bonus Assunzioni Giovani 2018 sono molte, soprattutto utilizzando gli strumenti giusti, come vedremo più avanti.

 

In cosa consistono queste agevolazioni?

 

Le imprese che assumeranno under 35 nel 2018 ed under 30 con contratto a tempo indeterminato dal 2019 in poi potranno beneficiare di uno sgravio contributivo INPS del 50% sui contributi previdenziali, ad esclusione di contributi e premi Inail, per un importo massimo di € 3,000 all’anno e per una durata complessiva di 36 mesi.

Per poter beneficiare di questo Bonus Assunzioni Giovani 2018, il lavoratore da assumere deve avere determinati requisiti:

  • non aver compiuto 35 anni di età (30 dal primo gennaio 2019, come detto prima)
  • non essere mai stato occupato con contratto di lavoro a tempo indeterminato, tranne nel caso in cui il Bonus non sia stato parzialmente fruito dall’azienda precedente, nel qual caso il beneficio sarà riconosciuto per il periodo residuo utile alla piena fruizione (36 mesi-X), indipendentemente dall’età anagrafica del lavoratore al momento della nuova assunzione.

Per quanto riguarda le Aziende che possono richiedere il Bonus Assunzioni Giovani 2018, esso spetta a tutti i datori di lavoro del settore privato, tranne per chi nei sei mesi precedenti la richiesta abbia effettuato licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo o licenziamenti collettivi nell’unità produttiva in cui si intende inserire il nuovo dipendente.

 

Quali contratti danno diritto all’Azienda di usufruire del Bonus Assunzioni Giovani 2018?

 

Le tipologie di assunzioni che danno diritto al Bonus Assunzioni Giovani 2018 sono:

  • l’assunzione stabile con contratto di lavoro a tempo indeterminato
  • la trasformazione di un contratto a termine ad uno a tempo indeterminato
  • la prosecuzione di un contratto di apprendistato professionalizzante a tempo indeterminato per il 2018 ma solo se il lavoratore non abbia compiuto i 30 anni alla data della prosecuzione

 

Il Bonus Assunzioni Giovani 2018 può essere revocato in un unico caso:se il lavoratore assunto con gli sgravi viene licenziato per giustificato motivo oggettivo nei primi 6 mesi, con recupero degli incentivi. Lo stesso avviene in caso di licenziamento nello stesso periodo di un lavoratore della stessa unità produttiva con stessa qualifica.

 

Bonus Assunzioni Giovani 2018 e studenti che stanno per completare il percorso di studio

Il Bonus Assunzioni Giovani 2018 riguarda anche l’assunzione di studenti entro 6 mesi dall’acquisizione del titolo di studio e più precisamente:

    • gli studenti che hanno effettuato presso lo stesso datore di lavoro l’alternanza scuola-lavoro
  • gli studenti che hanno effettuato presso lo stesso datore di lavoro periodi di apprendistato per la qualifica ed il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore, il certificato di specializzazione tecnica superiore o periodi di apprendistato in alta formazione.

 

In questi casi lo sgravio contributivo è del 100% (sempre per un massimo di € 3000 complessivi annui su base mensile per 36 mesi).

 

Quando non si applica il Bonus Assunzioni Giovani 2018?

 

Il Bonus Assunzioni Giovani 2018 non si applica per i contratti di lavoro domestico e di apprendistato, inoltre non è cumulabile con altri esoneri o riduzioni delle aliquote di finanziamento previste dalla normativa vigente.

 

Ci sono quindi tutte le basi per agevolare le Aziende all’assunzione di giovani e di conseguenza porre una base importante per ridurre sempre più la disoccupazione giovanile nel nostro Paese.

 

Per una lettura più approfondita sulle novità del Bonus Assunzioni Giovani 2018 è possibile consultare la Legge di Bilancio 2018 in Gazzetta Ufficiale.

 

NETtoWORK e Bonus Assunzioni Giovani 2018: due soluzioni complementari per risolvere il problema della disoccupazione giovanile

Eliminato, si spera, il problema dei costi elevati di assunzione, a cui erano sottoposte le Aziende che assumevano giovani prima del Bonus Assunzioni Giovani 2018, rimangono comunque due problemi: la distanza, non tanto chilometrica ma di contatto, tra aziende e giovani dello stesso territorio  e l’effetto collo di bottiglia che l’attuale sistema di recruiting online determina.

 

I giovani infatti rispondono a offerte di lavoro online inviando migliaia di CV formato pdf, word, Europass, ecc., senza magari avere una risposta, perdendosi nel calderone di CV insieme ai loro coetanei, aumentando la propria frustrazione; le Aziende da parte loro ricevono solo una piccola percentuale di CV, filtrati in modo casuale peraltro, con profili che magari non corrispondono ottimamente al profilo ricercato, di conseguenza il selezionatore dovrà perdere ulteriore tempo nel ricercare tra il materiale ricevuto dei profili interessanti, con quindi aumento della sua stessa frustrazione.

 

Esiste una soluzione a questi problemi, che permette ad Aziende e giovani dello stesso territorio di ridurre questa distanza e creare le connessioni giuste, rendendo più efficace e rapida la selezione dei profili da parte delle Aziende ed aumentando la visibilità e la possibilità di distinguersi per i giovani. Questa soluzione è NETtoWORK!

 

Sul sito www.nettowork.it  Aziende e Giovani dello stesso territorio potranno entrare in contatto diretto via chat, senza perdere tempo ed ottimizzando i costi di selezione.

Se sei un’Azienda in cerca di giovani under 35, in modo da poter usufruire anche del Bonus Assunzioni Giovani 2018, oppure un giovane under 35, con la volontà di diventare protagonista del suo futuro lavorativo e distnguersi agli occhi delle aziende della sua zona, registrati su www.nettowork.it ed inizia a creare il tuo network professionale personalizzato.